Automobilista colpito da masso, sei rinvii a giudizio

massoAOSTA. Sono stati rinviati a giudizio i sei imputati nel processo per il masso che nel marzo 2011 a Villeneuve ha colpito e reso invalido un automobilista, Michel Chabod, di 41 anni. Il gup Paolo De Paola ha accolto la richiesta del pm Eugenia Menichetti.

Il procedimento riguarda il proprietario del terreno Gabriele Gianni (77 anni), l'affittuaria Anna De Santis (49 anni), il sindaco dell'epoca Roberta Quattrocchio (53 anni), il progettista dei lavori Luciano David (72 anni), l'ex presidente della Regione Augusto Rollandin (68) e l'ex dirigente dei Lavori pubblici Carlo Berthod (77 anni). Le accuse sono di concorso in disastro colposo e attentato alla sicurezza dei trasporti e, per Rollandin, Quattrocchio, Davide e Nerthod, anche concorso in lesioni personali colpose.

Il processo si svolgerà il prossimo 2 luglio. Parte civile sono i familiari di Chabod e Assotrasporti. Regione e Comune sono responsabili civili.


M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it