Corruzione in Valle d'Aosta, rito abbreviato per Rollandin e altri 6 imputati

Augusto RollandinAOSTA. Sarà celebrato con rito abbreviato il processo ad Aosta sul presunto giro di corruzione nei confronti di sette persone tra cui l'ex presidente della Regione Augusto Rollandin, Gabriele Accornero e l'imprenditore Gerardo Cuomo. Il gup De Paola ha infatti accolto le richieste avanzate dalle parti.

Insieme a loro sono imputati gli aostani Simone e Salvatore D'Anello, rispettivamente 32 e 46 anni; l'artigiano di 44 anni Francesco Maruca e l'imprenditore di Saint-Pierre cinquantunenne Davide Bochet. Sono accusati a vario titolo di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, concorso in corruzione continuata per plurimi atti contrari ai doveri d'ufficio e peculato.

Prima di aggiornare la discussione al 28 febbraio prossimo, il gup ha dichiarato inutilizzabile parte delle intercettazioni portate dalla procura come prova e in particolare quelle realizzate dai carabinieri per un'altra indagine, Geenna. Il giudice inoltre non ha ammesso alcune "sommarie informazioni testimoniali" perché, come eccepito dalle difese, due persone sentite come testimoni avrebbero dovuto essere ascoltate come indagati.

La sentenza è attesa a fine marzo.

 

 

M.C.

 




Pin It
© 2020 Aostaoggi.it