Alpinisti bloccati sul Monte Bianco hanno raggiunto un rifugio

Dal momento che l'elicottero sul lato italiano non è riuscito a raggiungerli a causa delle condizioni meteo sfavorevoli, il gruppo - incluso il compagno di cordata dell'alpinista deceduto - oggi ha raggiunto autonomamente il rifugio Gouter, sul versante francese della montagna. Sono rimasti comunque sempre in contatto via telefono e hanno riferito al Soccorso Alpino Valdostano di essere in buone condizioni fisiche.

Salvo indicazioni diverse, di loro si occuperà il Peloton de Haute Montagne di Chamonix.

 

 

 

 

C.R.

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it