Torna in Italia nonostante il divieto, pakistano in manette

polizia di frontieraAOSTA. Un trentaduenne pakistano è stato arrestato ieri durante un controllo sui passeggeri di un bus che da Parigi si stava dirigendo a Milano.

L'uomo aveva chiesto la protezione internazionale vedendosi però rigettare l'istanza ed era era stato espulso dal prefetto di Bergamo con l'aggiunta dell'interdizione di ritorno in Italia per cinque anni, fino al 2024. Identificato dagli agenti della polizia di frontiera in servizio al traforo del Monte Bianco, deve rispondere della violazione delle leggi sull'immigrazione.

 

 

 

redazione

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it