Valdostano patteggia sei mesi per bancarotta

Valdostano patteggia sei mesi per bancarottaAOSTA. Accusato di bancarotta fraudolenta dopo il fallimento della società di cui era legale rappresentante, un cinquantaseienne di Pont-Saint-Martin ha patteggiato sei mesi di reclusione (pena sospesa).

Il processo a Roberto Simonini della SR Enterprise Srls, dichiarata fallita a giugno 2018, è stato celebrato ad Aosta. Il tribunale collegiale lo ha riconosciuto colpevole delle accuse contestate dal pm Luca Ceccanti e in particolare di aver distratto beni e fondi dalla disponibilità della società. Tra i fatti imputati al cinquantaseienne c'è anche l'acquisto di una automobile pagata poco meno di 9.000 euro, prelievi per oltre 11.000 euro euro e l'emissione di assegni circolari per altri 15.000 euro.

I creditori si erano costituiti parte civile con l'avvocato Elena Boschini; Simonini era difeso da Franco Papotti.

 

 

 

M.C.

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it