Arrestato il sospetto rapinatore della pizzeria La Rotonda di Raso

Pin It

È accusato anche di 5 furti di generi alimentari in altri locali di Aosta

la Rotonda

AOSTA. È finito agli arresti l'uomo di trentuno anni accusato di aver derubato e rapinato diversi locali e ristoranti di Aosta nell'arco di una decina di giorni. Le manette sono scattate ieri, venerdì, quando polizia e carabinieri hanno dato esecuzione alla misura di custodia cautelare in carcere disposta dall'autorità giudiziaria.

Il sospettato, Andrea Ammendolia, era stato già denunciato nei giorni scorsi per furti in quattro ristoranti del centro cittadino. La sera del 27 gennaio grazie ad un controllo durante un normale servizio di pattugliamento dei carabinieri l'uomo era stato trovato munito di attrezzi da scasso e in possesso della refurtiva e cioè diversi generi alimentari.

Gli inquirenti avevano il forte sospetto che Ammendolia fosse il responsabile di altri reati simili avvenuti nei giorni precedenti, inclusa la rapina con coltello ai danni del ristorante pizzeria La Rotonda di Tonino Raso, commessa da un uomo con passamontagna che si è impossessato delle mance del personale.

Ulteriori indagini svolte insieme alla polizia hanno permesso di trovare il coltello che sarebbe stato usato nella rapina e di collegare il trentunenne ad un quinto furto in un locale del centro.

Ammendolia si trova ora in carcere a Brissogne.

 

 

Marco Camilli

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it