Evade dai domiciliari: denuncia e 5.500 euro di multa per un 23enne di Quart

Il giovane è stato fermato vicino al casello di Pont alla guida di un'auto nonostante la patente revocata

 

Polizia

AOSTA. Fornisce false generalità e dichiara di essere di Torino agli agenti di polizia che lo avevano fermato alla guida di un'automobile per un controllo in occasione del 25 aprile nei pressi del casello autostradale di Pont-Saint-Martin. Il giovane, 23 anni, era in realtà residente a Quart e dai controlli è emerso che in quel momento avrebbe dovuto trovarsi a casa perché agli arresti domiciliari. In più non poteva guidare visto il provvedimento di revoca della patente a suo carico.

Per il giovane - fa sapere la Questura di Aosta - sono scattate la denuncia per evasione e due sanzioni amministrative che gli costeranno 5.500 euro vista la patente revocata e l'uscita di casa senza giustificato motivo in contrasto con le disposizioni contro la diffusione del Coronavirus. In più l'automobile è stata sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi.

 

M.C.



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it