Aggredisce la ex fidanzata e sequestra le amiche: aostano denunciato

Intervento in piena notte della polizia a casa della giovane

 

AOSTA. Dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo va dall'ex fidanzata ventenne e la aggredisce. La ragazza riesce ad allontanarsi dall'abitazione, mentre le amiche che erano rimaste a dormire da lei vengono bloccate in casa dal giovane.

L'episodio è costato ad un aostano di venticinque anni una denuncia per percosse, furto, danneggiamento, violenza privata e sequestro di persona.

I fatti sono stati ricostruiti dagli agenti delle Volanti di Aosta intervenuti in piena notte. Al loro arrivo il venticinquenne si trovava ancora nell'abitazione insieme alle amiche della giovane. Mentre lei era fuori casa, lui aveva sfogato la rabbia contro mobili, televisori e suppellettili, aveva gettato dal balcone valigie e vestiti e tenuto "in ostaggio" soldi, carte di credito e documenti personali nel caso la ex fidanzata non fosse tornata.

Ai poliziotti intervenuti l'aostano ha inizialmente tentato di negare ogni contestazione, ma l'evidenza di quanto accaduto ha fatto scattare la denuncia.

 

Marco Camilli

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it