.

Cene al ristorante per finti ospiti d'albergo, una denuncia a Courmayeur

Albergatore denunciato dai carabinieri e ristorante chiuso per 5 giorni per aver violato le misure contro il Covid-19

 

carabinieriCOURMAYEUR. Per poter servire la cena nel suo ristorante fingeva che i clienti seduti al tavolo fossero ospiti dell'albergo, beneficiando così della deroga prevista dalle disposizioni nazionali e dall'ordinanza regionale sulle misure anti Covid-19. Queste le accuse mosse ad un albergatore di Courmayeur che è stato denunciato dai carabinieri della stazione ai piedi del Monte Bianco.

In zona gialla i ristoranti e le attività di ristorazione in generale possono accogliere clienti soltanto fino alle ore 18, quindi la cena al ristorante non è possibile. Le attuali disposizioni prevedono però che gli ospiti degli hotel possano cenare nei ristoranti delle strutture ricettive (o di attività convenzionate) fino alle 22. Secondo i carabinieri, il titolare segnalava finti ospiti dell'albergo per poter servire loro la cena. 

Nei confronti dell'albergatore è scattata la denuncia per violazioni sull'obbligo di comunicazione degli ospiti alloggiati e la segnalazione amministrativa. Per il ristorante è stata disposta la chiusura per 5 giorni.

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it