.

Sequestrata ad Aosta casa d'appuntamenti mascherata da b&b

L'insolito via vai notturno ha fatto scattare le indagini della Squadra mobile e gli accertamenti patrimoniali sulla proprietaria

 

arresto per prostituzioneAOSTA. È stata denominata Meretrix l'operazione che ha condotto al sequestro preventivo di una casa d'appuntamenti camuffata da bed & breakfast in un condominio di Aosta.

Su ordinanza del gip la polizia all'alba di oggi ha messo i sigilli al b&b di proprietà di una sessantacinquenne, B.C.D., di nazionalità spagnola, che secondo la Squadra mobile serviva come copertura per poter organizzare incontri sessuali a pagamento.

Le indagini sono iniziate dopo le segnalazioni di un insolito via vai serale e notturno all'interno del condominio. Per cinque mesi gli agenti hanno monitorato il bed & breakfast. Le informazioni così raccolte sono state confrontate con le dichiarazioni dell'indagata sulle persone alloggiate: ufficialmente trenta ospiti in due anni, tutte donne sudamericane già segnalate per prostituzione. Non abbastanza, secondo gli inquirenti, per moltivare i costanti e ingenti movimenti di denaro sui diversi conti correnti intestati alla donna e non segnalati nelle dichiarazioni dei redditi.

A sostegno delle prove raccolte la Mobile ha sentito alcuni clienti che hanno confermato le prestazioni sessuali con le "ospiti" registrate del b&b. Ai poliziotti i clienti hanno anche riferito le raccomandazioni della donna alla massima discrezione per evitare di dare nell'occhio e generare sospetti.

La donna è stata arrestata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Ora si trova sottoposta agli arresti domiciliari presso la propria residenza di Crotone.

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it