.

Indagini della procura di Aosta sulle assunzioni all'Usl

Aperto un fascicolo per accertamenti sul reclutamento di personale tramite un'agenzia di lavoro interinale

 

Usl Valle d'AostaAOSTA. La procura di Aosta ha aperto un fascicolo sulle assunzioni di personale all'Ausl della Valle d'Aosta attraverso società di somministrazione di lavoro interinale e in particolare tramite la Synergie Italia Spa.

L'argomento è stato sollevato nei giorni scorsi da Fratelli d'Italia con la richiesta di chiarimenti sulle voci di assunzioni di parenti dell'assessore regionale alla sanità Barmasse all'Usl. Oggi la notizia, con un articolo de La Stampa, dell'assunzione nell'azienda sanitaria della figlia dell'assessore.

In questa fase le indagini, condotte dalla Digos, servono ad accertare l'esistenza o meno di zone d'ombra nelle procedure di assunzione tramite agenzie interinali. Per ora quindi non ci sono ipotesi di reato né persone indagate.

Del fascicolo si occupa il pm Luca Ceccanti.

 

 

M.C.




Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it