.

Padre di un politico operato quando gli interventi erano sospesi: indaga la Procura

Già sentiti dalla Digos alcuni primari dell'ospedale di Aosta

 

ospedale di Aosta

AOSTA. La procura di Aosta ha avviato un'indagine su un'operazione chirurgica compiuta all'ospedale di Aosta nel periodo in cui gli interventi non urgenti erano sospesi a causa dell'emergenza Covid-19.

Il paziente, padre di un consigliere regionale, è stato sottoposto ad un trattamento per un problema oncologico lo scorso mese di aprile. Gli accertamenti avviati dalla procura intendono verificare se l'intervento in questione rientrasse tra quelli possibili in quel periodo oppure se l'operazione sia stata effettuata per via della parentela con il politico, eventualmente anche a scapito di altri pazienti.

Le indagini sono coordinate dal pm Luca Ceccanti. La Digos della Questura di Aosta ha già sentito alcuni dirigenti medici insieme ad altre persone.

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it