.

Corruzione in Valle d'Aosta, sentenza d'Appello attesa il 20 settembre

Oggi a Torino le difese completeranno le arringhe. L'accusa ha già presentato le richieste di condanna

 

Tribunale di Torino

Prosegue il processo in Corte d'Appello a Torino per gli imputati coinvolti in un presunto giro di corruzione in Valle d'Aosta. L'udienza di oggi è dedicata al completamento delle arringhe da parte delle difese, mentre nelle precedenti udienze l'accusa ha formulato le proprie richieste di condanna.

La sentenza è attesa il prossimo 20 settembre.

Il processo riguarda tra gli altri l'attuale consigliere regionale Augusto Rollandin, l'imprenditore Gerardo Cuomo e l'ex consigliere delegato del Forte di Bard, Gabriele Accornero. Nel processo con rito abbreviato di primo grado i tre erano stati condannati.

Il sostituto procuratore generale Giancarlo Avenati Bassi ha chiesto la condanna a cinque anni per Rollandin e per Accornero, a quattro anni per Cuomo e la conferma delle condanne di primo grado per gli altri imputati: il libro professionista aostano Simone D'Anello, l'artigiano edile aostano Salvatore D'Anello, l'imprenditore di Saint-Pierre Davide Bochet.

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it