Macello clandestino scoperto a Nus dalla Forestale

I responsabili sono stati denunciati

NUS. Operazioni di macellazione che non rispettano le norme "a tutela del benessere animale" compiute "in totale assenza dei requisiti minimi igienico-sanitari" e soprattutto "in mancanza delle necessarie autorizzazioni". Queste le contestazioni mosse dal Corpo forestale della Valle d'Aosta e dai veterinari dell'Azienda Usl ai responsabili di un'azienda zootecnica di Nus che sono stati denunciati.

La scoperta è stata compiuta a seguito di indagini mirate alla repressione di illeciti nelle produzioni agroalimentari e contro il maltrattamento di animali.

Alcuni capi di bestiame già macelati sono stati sequestrati.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it