La Cas condannata dal tribunale di Aosta per comportamento antisindacale

L'azione legale è stata promossa da Fim Cisl

AOSTA. La Cogne Acciai Speciali è stata condannata dal Tribunale di Aosta per attività antisindacale e "al reintegro del lavoratore". Lo comunica Fim Cisl precisando con una nota che "l'azione legale è stata promossa a inizio gennaio dopo gli innumerevoli tentativi di ricondurre la Cas alla ragione".

L'azienda, è scritto nel comunicato, "ha cercato di impedire lo svolgimento dell'attività sindacale, cedendo il contratto di lavoro del Rsu/Rls Cisl".

Fausto Renna, segretario regionale della Fim Cisl Valle d'Aosta, ha espresso soddisfazione "per aver difeso brillantemente la libertà sindacale che ci è garantita dalla costituzione, non possiamo rimanere inermi di fronte al calpestamento dei diritti fondamentali dei lavoratori in modo arbitrario e antisindacale. Siamo molto rammaricati per il comportamento dell'azienda e speriamo - conclude - che i rapporti possano proseguire con confronto schietto ma leale nei metodi e nelle forme".

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it