Omicidio Milliery, il presunto autore tenta il suicidio in carcere

 

Osmany Lugo Perez è stato salvato dagli agenti

lugo-perezx300AOSTA. Contrariamente a quanto riferito dal Sappe, il detenuto che avrebbe tentato il suicidio in carcere a Brusson sarebbe Osmany Lugo Perez, il 34enne fermato per l'omicidio del pensionato Elio Milliery, 78 anni.

L'uomo si trovava in cella da solo ed è stato salvato dall'intervento degli agenti della polizia penitenziaria.

Il delitto di cui è sospettato è avvenuto venerdì scorso dopo una violenta lite. Il trentaquattrenne, interrogato questa settimana dal gip, si è avvalso della facoltà di non rispondere. In precedenza non aveva risposto nemmeno alle domande dei carabinieri che lo avevano fermato poco dopo l'omicidio.

A La Salle in frazione Liaey nel frattempo continuano i sopralluoghi. Nei giorni scorsi i carabinieri sono tornati più volte sul luogo del delitto per cercare l'arma con cui è stata uccisa la vittima scandagliando anche il fondale della Dora Baltea e oggi sul posto è arrivato il difensore del sospettato, Pierluca Benedetto, per raccogliere elementi utili.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it