Non si ferma all'alt della polizia, 23enne di Aosta in manette dopo fuga sulla Statale 26

 

Denunciata la 19enne che era in auto con lui per aver cercato di scappare

polizia-stradaleAOSTA. Non si ferma all'alt della polizia e si dà alla fuga in auto, non prima di aver urtato un agente, e tenta ancora di scappare una volta intercettato da una seconda pattuglia. Per il giovane alla guida del veicolo, un aostano di 23 anni - P.A. le iniziali del suo nome -, la giornata si è conclusa con l'arresto per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Come spiega la Questura, tutto è avvenuto sulla Statale 26. Il giovane è incappato in un ordinario controllo, ma invece di fermarsi ha preferito allontanarsi verso Saint-Christophe ad alta velocità dopo aver urtato uno degli agenti facendolo cadere a terra. Quando la sua auto è stata bloccata grazie all'arrivo dei rinforzi, il giovane ha colpito con lo sportello dell'auto un agente e tentato di fuggire ancora. Dopo una breve collutazione è però stato bloccato.

Gli agenti hanno anche denunciato per resistenza la 19enne che era con lui in auto: approfittando del trambusto la ragazza, A.L.G., ha provato a sgattaiolare via, senza riuscirci.

Gli agenti feriti sono dovuti ricorrere alle cure mediche.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it