Aostano condannato per incidente mortale in Nuova Zelanda

 

Evitato il carcere, dovrà svolgere dei lavori in comunità

AOSTA. La Corte distrettuale di Dunedin, nel sud della Nuova Zelanda, ha condannato il 24enne Simone Agatau a 100 ore di lavoro in comunità, 18 mesi di sospensione della patente e circa 4000 euro di multa per un incidente mortale avvenuto la scorsa estate, mentre il giovane si trovava in vacanza con un'altra valdostana, la ventenne Corinna Curighetti.

Agatau era alla guida di un camper che, secondo la ricostruzione delle autorità neozelandesi, non ha rispettato uno stop finendo contro l'automobile di un lavoratore cingalese di 44 anni che ha perso la vita.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it