REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Rapina a Pollein, convalidato il fermo del 22enne di Saint-Marcel

 

Dopo le dimissioni dall'ospedale Perazzone sarà trasferito in carcere

AOSTA. Mattia Perazzone, il giovane di Saint-Marcel sospettato della tentata rapina ai danni di una tabaccheria del centro di Pollein, una volta dimesso dall'ospedale andrà in carcere. Il gip Maurizio D'Abrusco, al termine dell'udienza tenuta in ospedale oggi, ha convalidato il fermo operato dai carabinieri e disposto la custodia cautelare per il ragazzo di 22 anni.

Perazzone è ricoverato nel reparto di chirurgia toracica per una ferita da arma da taglio riportata, secondo la ricostruzione degli investigatori, mentre lottava con il tabaccaio che voleva rapinare, il 75enne Mariano Bortolotti. Anche l'anziano è rimasto ferito, colpito alla testa dal calcio di una pistola giocattolo, ed è stato portato in ospedale per le cure del caso.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it