Pont-Saint-Martin, rapinata una lavanderia self service

 

La proprietaria colpita col calcio della pistola dal malvivente. Bottino di 3.500 euro

PONT-SAINT-MARTIN. Rapina in un'attività commerciale di Pont-Saint-Martin ieri sera, intorno alle 22. Un uomo armato è entrato nella lavanderia self service LavaPiù di via Nazionale e ha derubato la proprietaria dopo averla colpita alla testa procurandole una ferita non grave.

Secondo la prima ricostruzione Isabella Gallea, 62 anni, era entrata nel locale per prelevare l'incasso, 3.500 Euro, quando il rapinatore è entrato in azione. Si tratterebbe di un uomo di circa 30 anni che parlava con un accento francese, forse nordafricano stando al racconto della donna.

Il rapinatore ha colpito la proprietaria alla testa con il calcio della pistola e le ha preso la borsa con l'incasso per poi scappare in automobile.

Le indagini sono state affidate ai carabinieri di Donnas e del Nucleo operativo di Chatillon/Saint-Vincent coordinati dal pm Carlo Introvigne. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it