Incidenti, due aostani denunciati per lesioni personali stradali

 

Applicata d'ufficio la nuova legge sull'omicidio stradale nei confronti di un 76enne e di una 42enne

AOSTA. Un anziano di 76 anni ed una donna di 42, entrambi residenti ad Aosta, sono stati denunciati per lesioni gravi a seguito di incidenti stradali. La polizia ha proceduto d'ufficio in base alla recente legge sull'omicidio stradale che scatta nel caso di prognosi superiori ai 40 giorni per le persone rimaste ferite.

Gli scontri in questione, rilevati dalla Polizia stradale, sono avvenuti in estate per guida in stato di ebbrezza e per una mancata precedenza. I giorni di prognosi sono stati prolungati rispetto alla previsione iniziale superando i 40 giorni e per questo motivo la polizia è intervenuta d'ufficio con la denuncia all'autorità giudiziaria.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it