Cervinia, continua l'evacuazione della telecabina bloccata

 

Nonostante il freddo non risultano emergenze sanitarie

VALTOURNENCHE. Stanno procedendo le operazioni di recupero degli sciatori bloccati sulla telecabina Plan Maison - Cime Bianche Laghi, a Cervinia. Circa 50/60 persone sono già state calate dalle cabine e portate in salvo.

L'impianto si è fermato questo pomeriggio a causa del forte vento - che sta anche rallentando le operazioni di evacuazione - lasciando sospese nel vuoto circa 130 persone che stavano trascorrendo la giornata sulle piste di sci. Ai microfoni di RaiNews24 il direttore del Soccorso alpino valdostano Favre ha spiegato che non vi sono al momento emergenze sanitarie e che la telecabina si è arrestata dopo una raffica di vento di circa 150 km/h.

Le temperature sono ovviamente basse, attorno a 0 gradi, ma comunque più alte rispetto alla media stagionale.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it