Valanga travolge quattro scialpinisti: un morto in Valgrisenche

 

I feriti portati ad Aosta in ospedale

AOSTA. Ancora una tragedia in montagna a causa di una valanga. Uno scialpinista è morto e altri tre sono rimasti feriti nella tarda mattinata di oggi in Valgrisenche.

Al momento del distacco il gruppo era impegnato in un fuoripista nella zona del Giasson. Tre sono stati estratti vivi dalla neve e portati all'ospedale Parini di Aosta per le cure del caso. Un quarto invece non ce l'ha fatta ed è deceduto. Sul posto sono intervenute le guide del Soccorso alpino valdostano ed il Soccorso alpino della Guardia di Finanza.

Il pericolo valanghe oggi è di grado 3, marcato, su tutto il territorio regionale per la presenza di neve fresca e neve ventata. Nella Valgrisenche, così come nella zona del Monte Bianco, di La Thuile e del Gran San Bernardo, sono segnalati recenti lastroni da vento non ancora assestati e nascosti dalla nevicata di sabato e nuovi accumuli sui versanti settentrionali e orientali. Il distacco di slavine è dato come "possibile già al passaggio del singolo escursionista in particolare sui pendii ripidi/molto ripidi, motivo per cui, è necessario un atteggiamento prudente".

 

redazione

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it