Merce cinese col marchio "Made in Italy" sequestrata al Monte Bianco

 

L'Ufficio Dogane e la Guardia di finanza bloccano 855 capi di abbigliamento

AOSTA. Numerosi capi di abbigliamento sono stati sequestrati nei giorni scorsi dai funzionari dell'ufficio delle Dogane di Aosta e dalla Guardia di finanza al traforo Monte Bianco.

Durante un controllo su un autoarticolato italiano guidato da un cittadino romeno e proveniente dalla Francia sono stati scoperti 855 capi tra giacche, maglie, magliette, camicie, pantaloni e vestiti provenienti dalla Cina ma che riportavano sulle etichette la scritta "Made in Italy. La merce era destinata ad una città del centro Italia.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it