.

Palaghiaccio di Ayas, prescritto il presunto danno erariale

AYAS. Per "intervenuta prescrizione", i giudici di Appello hanno confermato l'assoluzione per un presunto danno erariale legato alla realizzazione del palaghiaccio di Ayas, dotato dei macchinari necessari a farlo funzionare ma mai utilizzato e successivamente convertito in un centro ricreativo.

La procura della corte dei conti aveva contestato un danno erariale di 587mila euro procedendo con un ricorso contro l'assoluzione in primo grado per gli ex assessori ai lavori pubblici Claudio Lavoyer ed al turismo Gino Agnesod, per l'ex dirigente Edmond Freppa e per il dirigente Ercole Balliana.

 

redazione

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it