Passeur turco arrestato al Gran San Bernardo

 

E' stato condannato a un anno di reclusione con pena sospesa

AOSTA. Un cittadino turco di 29 anni è stato condannato con rito direttissimo ad un anno di reclusione e 10.000 Euro di multa (pena sospesa) per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Il ventinovenne, in possesso di un regolare permesso di soggiorno rilasciato dalle autorità francesi, era stato arrestato ieri dalla polizia in uscita dal Gran San Bernardo mentre cercava di accompagnare in Svizzera un cittadino straniero irregolare suo connazionale.

L'auto dell'uomo è stata confiscata.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it