Aosta, un minuto di silenzio per Maicol Castelnuovo

 

In piazza Chanoux il ricordo del giovane portiere stroncato da un malore durante una partita

AOSTA. Tanti giovani ma non solo si sono riuniti oggi pomeriggio in piazza Chanoux per ricordare Maicol Castelnuovo, il ventiquattrenne di Aymavilles morto ieri per un malore durante il Trofeo Città di Aosta. Alle 17.10, ora in cui il giovane portiere si è accasciato a terra, la piazza ha osservato un minuto di silenzio.

{lightgallery type=local path=images/gallerie/2017/Minuto-silenziocastelnuovo24giu17 previewWidth=120}Piazza Chanoux{/lightgallery}

Giocatore dell'Aygreville in prestito allo Charvensod, Maicol avrebbe compiuto 25 anni ad agosto. Ieri pomeriggio, durante una partita di calcetto, si è sentito male ed è stato soccorso dal medico dell'organizzazione dell'evento che ha effettuato le manovre di rianimazione utilizzando anche il defibrillatore. L'ambulanza, arrivata sul posto in pochi minuti, lo ha poi trasportato all'ospedale Parini. I tentativi di salvargli la vita però sono stati vani.

La manifestazione sportiva, in programma per tutto il fine settimana, è stata cancellata dagli organizzatori dell'ASD Valdostana.

Lunedì mattina dovrebbe svolgersi l'autopsia che dovrà chiarire per quale motivo un ragazzo di soli 24 anni sia morto durante una partita di calcetto.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it