Oggi è il

73 aziende si mettono in rete per promuovere il turismo locale

  • Pubblicato: Mercoledì, 30 Ottobre 2019 16:57
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Montagnax300AOSTA. Sviluppare progetti condivisi ideati direttamente da operatori economici del territorio uniti dalla volontà di promuovere l'offerta turistica locale: questo l'obiettivo di del bando "Facciamo rete" del Gal Valle d'Aosta che si è recentemente concluso. Otto dei dieci progetti presentati sono stati ammessi ai finanziamenti.

Le otto proposte coinvolgono ben 73 aziende che hanno deciso di creare delle reti di collaborazione e riguardano lo sviluppo di itinerari turistici locali in grado di promuovere l'offerta a 360 gradi, coinvolgendo quindi il settore agricolo, quello agroalimentare e naturalmente quello turistico e ricettivo. Soprattutto, alcune delle otto proposte ambiscono a far conoscere alcune località della Valle d'Aosta sconosciute ai più.

Il progetto "Green Valle d'Aosta" intende promuovere la mobilità "verde" incentivando in particolare il noleggio di auto elettriche per i turisti provenienti da Torino e far conoscere il territorio rurale con visite alle aziende agricole mentre il progetto "Kilometro Zero" vuole valorizzare il territorio della media e bassa Valle. Un'altra iniziativa approvata è denominata "Gran Balconata del Cervino" e coinvolge i territori che si affacciano sulla vallata del Cervino puntando alla destagionalizzazione, mentre "Sentieri del Lys" prevede la progettazione di percorsi di trekking a tappe con soste nelle strutture ricettive della rete. Ancora, "Valpelline All Season" punta allo sviluppo del turismo nella Valpelline scommettendo sulla sostenibilità ambientale; "Vallée d'Aoste Émotions" si rivolge principalmente alla clientela Svizzera ed alla promozione on line. Infine saranno finanziati i progetti "Saint-Barthélemy: vivere guardando lontano" che promuove il vallone e "Le vie del Gran San Bernardo, dalla Francigena al territorio" che consiste nella realizzazione di una apposita strategia di marketing per la vallata del Gran San Bernardo.

Le otto proposte possono contare su finanziamenti per un totale di 835.000 euro e sul supporto del Gal Valle d'Aosta che a novembre terrà un incontro formativo con i referenti delle reti per concretizzare le proposte.

Alessandro Giovenzi, presidente del Gal, parla di una «scommessa vinta dal Gal e dal territorio, visti i numeri delle aziende che hanno aderito, circa 130 operanti in vari settori, che hanno proposto idee innovative per il territorio della nostra regione». Ora sarà necessario «seguire l’attuazione di questi interessanti progetti che, va ricordato, a livello nazionale, sono progetti pilota. Infatti, in questa programmazione, al momento, un solo altro Gal italiano ha attivato bandi per finanziare la costituzione di reti».

 

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

 

 

 

Altre news dai Comuni

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075