Courmayeur, scatta il piano disgaggio valanghe in Val Ferret

Il 31 gennaio evacuazioni e divieti di circolazione

Municipio

COURMAYEUR. Venerdì 31 gennaio a Courmayeur scatta il piano operativo di gestione del pericolo valanghe. L'ordinanza pubblicata dal Comune fa seguito ad alcuni sorvoli e rilievi compiuti in Val Ferret dai quali è emersa la necessità di attivare il "Pidav", cioè Piano di distacco artificiale valanghe.

Domani quindi dalle ore 7.00 inizieranno le operazioni di disgaggio e dalle ore 7.30 fino alla revoca dell'ordinanza (indicativamente nel primo pomeriggio, fa sapere il Comune di Courmayeur) al fine di permettere le operazioni di bonifica preventiva tramite esplosivo, la Val Ferret sarà chiusa. È prevista anche l'evacuazione precauzionale dell’abitato di Meyen e di Pont-Pailler.

Infine sempre dalle ore 7.30 e fino alla revoca dell'ordinanza è vietato l'accesso, la circolazione e la sosta nell'area soggetta a bonifica (Marbrée, Rochefort, Praz de Moulin).

 

 

 

C.R.

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it