Sarre, aperta la casa dell'acqua in frazione Saint-Maurice

Pin It

Una iniziativa per ridurre l'uso di plastica

 

casa dell'acqua

SARRE. Il Comune di Sarre ha inaugurato ieri, 26 febbraio, la nuova casa dell'acqua situata nell'area ex mercatale di Saint-Maurice, nei pressi del cimitero. Il distributore eroga acqua proveniente dalle sorgenti del territorio, liscia o gassata, a 5 centesimi di euro al litro.

L'apertura della casa dell’acqua, sottolinea l'Amministrazione comunale, segue una serie di delibere che limitano l'uso della plastica (ad esempio vietandone l'uso durante le manifestazioni locali) coincide con la campagna Plastic free organizzata dall'Unité Grand-Paradis che sarà lanciata a partire dal mese di marzo nelle scuole del comune con la distribuzione a tutti gli allievi delle scuole primarie di una borraccia in acciaio accompagnata da una brochure informativa.

A tutela dell'ambiente inoltre l'Unité organizzerà proprio a Sarre il prossimo 16 marzo un corso di compostaggio durante il quale i partecipanti potranno ritirare in comodato d’uso una compostiera. 

 

 

C.R.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it