Torna la Settimana del Cervino tra sport, cultura e tradizione

Pin It

A luglio 2020 una serie di eventi dedicati al lato estivo della montagna

 

Cervino

VALTOURNENCHE. La delicata situazione sanitaria e il senso di responsabilità non ferma la voglia di attività all'aria aperta. Così la Valtournenche non rinuncia alla Settimana del Cervino, sette giorni di proposte e offerte speciali da vivere ai piedi della montagna "per eccellenza".

La località valdostana offrirà dal 13 al 19 luglio un variegato programma di iniziative per tutti i gusti, dallo sport alla cultura. L'offerta spazia da lezioni di sci e snowboard a passeggiate a cavallo, prove pratiche di golf, yoga, giochi in piscina, escursioni a piedi. E poi esposizioni, incontri letterari e rendez-vous con la tradizione, gli artisti e gli sportivi valdostani come la campionessa Federica Brignone e l'alpinista Hervé Barmasse e altri personaggi legati alla montagna.

A disposizione dei visitatori nel centro di Valtournenche saranno inoltre allestiti due campi base - uno nella piazzetta delle Guide e l'altro di fronte alla Chiesa - per prenotare attività e chiedere informazioni.

"Quest'anno, la riscoperta dell'Italia quale meta di vacanza ha riportato l'attenzione sulla montagna e sulla sua maestosa bellezza - dice il sindaco di Valtournenche, Jean Antoine Maquignaz - dunque ne approfittiamo per raccontare i nostri luoghi e le persone che li abitano e per farne scoprire tanti aspetti inediti e inaspettati, adatti a tutti".

"Alla Settimana del Cervino parteciperanno anche personaggi che non sono, agli occhi del pubblico, riconducibili alla montagna ma che amano le esperienze che offre o che vogliono sperimentare la montagna per la prima volta, condividendo con gli altri partecipanti le loro esperienze - aggiunge l'assessore al turismo di Valtournenche Nicole Maquignaz -. Dunque celebrities, esperienze e prezzi imbattibili sono la nostra ricetta per dare slancio a una stagione che, già dalle premesse, appare vincente".

 

Clara Rossi

 

© 2020 Aostaoggi.it