Regionali, nell'area Evançon la Lega stacca l'UV di 6 punti

Completato lo scrutinio dei 7.001 voti

 

VERRES. Il polo n. 6 dell'area dei comuni dell'Evançon ha completato lo scrutinio di tutti i 7.001 voti per le elezioni regionali ed è sempre la Lega a prevalere sugli altri schieramenti. La lista incassa il 26,90% dei voti, 1.700 in totale, sei punti percentuali in più rispetto all'Union Valdôtaine (1.320 voti).

Una trentina di voti di differenza distanziano il Valle d'Aoste Unie ed il Progetto Civico Progressista, all'11,76% il primo e all'11,32% il secondo. Seguono AV-SA-IV con il 7,03% dei voti, Pour l'Autonomie al 6,43%, Pas al 6%, il Centro Destra al 2,93% ed il M5s al 2,69%. Sotto la soglia del 2% si trovano Vdalibra - Partito Animalista Italiano, Rinascimento VdA e VdA Futura.

Va più a rilento il conteggio delle preferenze. Ad un quarto delle schede scrutinate l'unionista Giulio Grosjacques è il più votato con 97 preferenze. 

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it