.

Nus, giovedì è il giorno del dono e della lotta allo spreco alimentare

I neuveins possono donare la produzione extra del proprio orto per arricchire il pacco alimentare destinato alle famiglie in difficoltà

 

Verdura

Donare la produzione in eccesso del proprio orto alle famiglie in difficoltà come gesto di solidarietà e di lotta allo spreco alimentare: a Nus questa iniziativa si svolge nel corso di tutta l'estate.

Chi ha un orto o un frutteto può raccogliere la produzione extra e portarla presso la nuova sede degli Associazione Nazionale Alpini, nell'area ex Cpn. I volontari civici supportati da amministrazione comunale, Alpini e presidio Slow Food aggiungeranno i prodotti coltivati al pacco alimentare distribuito alle famiglie individuate sul territorio.

La consegna degli alimenti dell'orto e del frutteto è possibile tutti i giovedì pomeriggio, tra le ore 15 e le ore 17, fino al prossimo 31 ottobre.

Giovedì scorso si è svolta la prima giornata di raccolta. Il bilancio è positivo, dice l'amministrazione comunale. «Le prime verdure ricevute sono state consegnate ad alcune famiglie di Nus». Questa settimana coloro che porteranno i propri prodotti riceveranno in cambio dei trapianti donati dal vivaio Montrosset.

 

 

E.G.

 

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it