Agricoltura, in Valle d'Aosta si cercano 200 lavoratori

Associazioni di categoria collaborano con i centri regionali per l'impiego. Possibili le auto-candidature on line

 

pascoloAOSTA. Con l'avvicinarsi della bella stagione il settore agricolo valdostano si prepara a lavorare a pieno regime. Per farlo, servono 200 lavoratori tra cui casari, addetti alla cura degli animali, pastori e mungitori.

L'assessorato regionale alle politiche del lavoro e le categorie del settore - Coldiretti, associazione dei proprietari degli alpeggi, Fédération des coopératives, Vival - stanno collaborando per far incontrare domanda e offerta di lavoro attraverso i centri regionali per l'impiego.

Nel corso di questa settimana, le associazioni raccoglieranno dalle rispettive aziende associate le richieste di personale ed i centri per l'impiego contatteranno i soggetti presenti nel sistema informativo lavoro, in possesso delle necessarie qualifiche, oltre ai disoccupati soggetti a misure di condizionalità.

È possibile inviare una auto-candidatura sul portale ohmyjob.it compilando l'apposito formulario.

 

C.R.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it