Bonus regionali per attività turistiche e commerciali in arrivo a dicembre

I contributi dell'art. 52 della legge 8/2020 saranno erogati il mese prossimo a 580 imprese, secondo l'assessorato del turismo

 

dehorsAOSTA. Saranno accreditati nel mese di dicembre i contributi regionali inseriti tra le misure economiche della legge 8/2020 per l'emergenza Covid-19 a favore del settore turistico-ricettivo, commerciale della ristorazione. Lo annuncia l'assessorato regionale del Turismo in una nota.

I contributi a fondo perso dell'articolo 52 coprono la metà delle spese sostenute per fronteggiare l'emergenza Covid-19 dalle attività dei tre settori. Sono 580 le imprese che hanno chiesto di accedere al beneficio economico.

L'assessorato "successivamente alla scadenza (16 novembre 2020) per la presentazione delle domande, ha attuato tutti i provvedimenti amministrativo-contabili necessari a garantire la copertura finanziaria necessaria per il soddisfacimento di tutte le domande - si legge in una nota di Palazzo regionale - e ha espletato e completato l'attività istruttoria, risultata molto complessa visto il numero elevato di imprese richiedenti e l’eterogeneità dei vari adempimenti prescritti dall’insieme delle norme vigenti". La previsione è che i contributi "possano essere erogati alle imprese richiedenti nel corso del mese di dicembre".

Per i bed & breakfast invece l'attesa sarà più breve. Cinquantuno gestori di b&b hanno chiesto il bonus di 2.000 euro dell'articolo 51 la cui erogazione è prevista "nel giro di pochi giorni".

 

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it