.

Casinò Spa, via libera al nuovo concordato per evitare il fallimento

Pubblicato il decreto di omologa del Tribunale di Aosta sul pagamento dei debiti della società di Saint-Vincent

 

Casinò de la Vallée

SAINT-VINCENT. Via libera definitivo al secondo concordato preventivo della Casinò de la Vallée Spa. Oggi è stato pubblicato il decreto di omologa del Tribunale di Aosta della procedura che allontana il rischio fallimento della società della casa da gioco valdostano.

A maggioranza i creditori della Casinò Spa avevano già espresso parere favorevole al piano di rientro dei debiti. La società prevede di soddisfare entro il 2024 tutti i creditori privilegiati e almeno l'80% dei creditori chirografari.

In una nota l'Amministrazione regionale commenta la pubblicazione del decreto. «La procedura - si legge - ha registrato un’amplissima adesione da parte dei creditori della società che, con l’espressione di voto favorevole in percentuale superiore al 90%, hanno reso possibile il raggiungimento di tale rilevante obiettivo. Peraltro, il provvedimento di omologazione è stato emesso in difetto di qualunque opposizione, a conferma del gradimento generale dell’operazione di risanamento».

Lo scorso luglio il primo concordato era stato revocato dalla Corte di Appello di Torino.

 

 

C.R.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it