Oggi è il

Lanièce: grave la revoca dell'autonomia al Kashmir

  • Pubblicato: Giovedì, 08 Agosto 2019 08:01
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

ROMA. Il gruppo delle Autonomie al Senato ha espresso «vicinanza e solidarietà al popolo del Kashmir cui il Governo indiano ha revocato lo status speciale garantito fin dagli anni Cinquanta e previsto dalla Costituzione. È un fatto molto grave, che condanniamo e su cui auspichiamo una forte presa di posizione da parte del Governo italiano».

Per voce del sen. valdostano Albert Lanièce, il gruppo ha parlato di una decisione «compiuta da un Governo ultranazionalista e sostenuto da un’ideologia razzista, con marcate venature autoritarie».

«C’è un filo rosso – ha aggiunto Lanièce – che lega va realtà come il Kashmir e Kurdistan, la Catalogna e autonomie speciali del nostro Paese, ossia la voglia di vivere secondo la propria cultura e di autodeterminazione, in un contesto di pace e serena convivenza coi Paesi di cui fanno parte. È un diritto che in alcun modo può essere soppresso, il Governo italiano faccia sentire la sua voce».

 

 

 

redazione

 

 

 

 

Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075