Oggi è il

Mobilità sostenibile, primo ok in Commissione ai contributi

  • Pubblicato: Mercoledì, 06 Novembre 2019 08:12
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Mobilità sostenibile, primo ok in Commissione ai contributiAOSTA. È arrivato ieri il voto favorevole a maggioranza delle Commissioni consiliari permanenti terza e quarta sulle modalità di concessione dei contributi previsti dalla legge regionale n. 16/2019 sulla mobilità sostenibile in Valle d'Aosta. 

«Con questo atto - commentano i presidenti delle Commissioni Alessandro Nogara (AV) e Giovanni Barocco (UV) - si dà corpo alla legge regionale approvata a inizio ottobre nella parte che riguarda la concessione dei contributi: è l'inizio di un percorso che consentirà di rinnovare nel tempo il parco veicoli, sia dei privati che del pubblico».

I finanziamenti coprono l'acquisto di veicoli a basse emissioni CO2 (inferiori a 70 grammi per chilometro), biciclette a pedalata assistita e mezzi di micromobilità elettrica (come hoverboard e monopattini elettrici). Nel primo caso, quello dei veicoli a basse emissioni, il contributo è concesso retroattivamente al 1° gennaio 2019, è limitato a veicoli nuovi o usati purché acquistati da autoconcessionarie e copre il 25% della spesa fino ad un massimo di 6.000 Euro per privati, 10.000 Euro per chi svolge attività economica e 15.000 per le attività inerenti il trasporto passeggeri. Per i mezzi a pedalata assistita e di micromobilità elettrica il contributo copre il 50% della spesa e può arrivare fino ad un massimo, rispettivamente, di 700 e di 300 Euro.

L'atto presentato dall'assessore alle finanze Renzo Testolin è passato con le astensioni di Adu, Lega, Mouv' e gruppo misto. Ora manca solo il via libera definitivo da parte del Consiglio regionale.

Il commento dell'UV
Il gruppo dell'Union Valdotaine esprime soddisfazione per l'esito del voto in commissione. "È questo un atto determinante - dicono i consiglieri unionisti - con il quale si dà corpo alla nuova normativa che ha declinato per la Valle d’Aosta i principi della Strategia “Europa 2020” e che mira a promuovere i veicoli "verdi" e le infrastrutture necessarie a sostenere e promuovere la mobilità sostenibile, anche nell’ottica del raggiungimento dell’ambizioso traguardo Fossil Fuel Free 2040".

 

 

 

 

Clara Rossi

 

 

 

 

Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075