Caos manifestazioni estive in Valle d'Aosta, la Giunta cerca di correre ai ripari

Pin It

 Avviata una «attenta ed articolata verifica» per l'organizzazione di alcuni eventi

 

Musicastelle

AOSTA. Il governo regionale della Valle d'Aosta annuncia di aver iniziato una "attenta ed articolata verifica delle iniziative che potranno essere oggetto di approvazione da parte della Giunta regionale, alla luce dell'ordinaria amministrazione" allo scopo di "rispondere in maniera puntuale e tempestiva agli enti, alle associazioni e gli altri soggetti interessati in merito all'organizzazione di eventi o iniziative nei rispettivi settori di interesse".

La comunicazione contenuta in una nota diffusa da piazza Deffeyes tenta di dare una risposta alle molte preoccupazioni che si sono sollevate alla notizia che l'undicesima edizione di Les Mots è cancellata e che praticamente l'intero programma dei grandi eventi culturali che si svolgono in Valle d'Aosta in primavera e in estate può subire la medesima sorte.

In effetti l'elenco delle manifestazioni messe in forte dubbio del caos amministrativo in Regione è lungo: c'è per esempio la Foire d'été di agosto e gli eventi di artigianato collegati, gli spettacoli di Musicastelle, la rassegna di musica nei castelli Châteaux en Musique,ci sono Caves Ouvertes e Châteaux Ouverts, gli appuntamenti di Théâtre et Lumières al teatro romano di Aosta. E ancora Celtica, Aosta Classica, le rassegne cinematografiche Gran Paradiso FilmFestival e Cervino Cinemountain Film Festival ed anche ÉtéTrad e poi GiocAosta. Tutte manifestazione proposte o comunque finanziate dalla Regione e che necessitano quindi di un atto della Giunta regionale per poter essere organizzate.

Ad oggi nulla è stato deliberato a riguardo. Adesso che mancano poche ore allo scioglimento del Consiglio regionale e che la legislatura è finita, bisognerà attendere la formazione della futura Giunta per poter deliberare gli atti necessari. La data delle nuove elezioni però ancora non è stata definita e comunque serviranno dei mesi per avere un nuovo governo nel pieno delle sue funzioni. Potrebbe insomma mancare il tempo materiale per predisporre gli atti, autorizzare i finanziamenti, predisporre il programma dettagliato di ciascun singolo evento.

 

 

 

Marco Camilli

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it