Partito Democratico e Rete Civica insieme alle elezioni regionali

Pin It

I due partiti ufficializzano l'accordo in vista del voto del 19 aprile 

 

sede del Partito Democratico di Aosta


AOSTA. Alle elezioni regionali del prossimo 19 aprile il Partito Democratico e Rete Civica si presenteranno con una lista unitaria che raggrupperà le "esperienze e le qualità dell'area progressista, ambientalista, europeista, civica e di sinistra" della Valle d'Aosta.

"Lo scopo - annunciano PD e RC - è quello di offrire agli elettori e alle elettrici un progetto complessivo di  governo della nostra Regione, capace di unire le migliori energie e competenze della nostra comunità, per far uscire la Valle d’Aosta dal tunnel del malgoverno e dall'instabilità a cui abbiamo assistito in questi ultimi anni, fino al punto da rendere permeabili e indifese le nostre Istituzioni alle infiltrazioni criminali".

Unendo le forze i due partiti dichiarano di voler attivare "nuove politiche di sviluppo efficaci", una "lotta senza quartiere alla povertà e all'esclusione sociale", una "nuova politica ambientale che risolva definitivamente e radicalmente la giungla delle discariche e lo scempio del nostro patrimonio ambientale" e ancora "nuove regole istituzionali, moderne, leggere, sostenibili e capaci di dare un governo stabile alla nostra Regione, fondato, realmente, sul potere di scelta degli elettori".

Le due forze politiche annunciano anche di essere pronte a dialogare "con tutti coloro che vogliono collaborare per avere, finalmente, l'opportunità di far rinascere la nostra Regione" mettendo "al bando divisioni e personalismi".

 

 

 

E.G.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it