Coronavirus, Cognetta: secondo la Giunta situazione in Valle d'Aosta è grave ma non preoccupante

Pin It

Mancano mascherine e disinfettanti per i lavoratori che hanno anche fare col pubblico

 

Coronavirus

AOSTA. «In quinta Commissione consiliare "Servizi sociali" il governo ha dichiarato che la situazione sanitaria in Valle d'Aosta è grave ma non preoccupante, per ora. Tuttavia uno dei problemi più importanti è la penuria di dispositivi come mascherine, guanti, disinfettanti, tute». Lo evidenzia il consigliere regionale Roberto Cognetta, di Vdalibra, al termine dell'audizione di questa mattina con l'assessore alla sanità, il Direttore del Dipartimento sanità e salute dell'Assessorato regionale ed il Commissario dell'Azienda Usl della Valle d'Aosta.

Il problema riguarda i tanti lavoratori che quotidianamente ancora oggi hanno a che fare con il pubblico come operatori socio-sanitari, dipendenti degli uffici, cassieri nei negozi, conducenti di mezzi pubblici. Per questi ultimi «l'assessore alla sanità - spiega Cognetta - ha risposto che si farà carico di questa segnalazione all'Assessore ai trasporti, mentre per gli operatori socio-sanitario se ne occuperà personalmente, mentre per i cassieri l'Amministrazione ha già fatto presente il problema alle direzioni dei punti vendita presenti in Valle»

«Credo che le aziende - aggiunge il Consigliere Cognetta - dovrebbero tenere in considerazione molto attentamente il problema e cercare di attrezzarsi di conseguenza (la Protezione civile non fornisce le mascherine ai privati), anche senza aspettare gli obblighi imposti da un decreto dello Stato.»

«Se non si agisce in tal senso, la pandemia continuerà - conclude Cognetta -. Prima di tutto fermiamo il contagio.»

 

 

redazione

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it