Coronavirus, Rini: serve un decreto regionale più restrittivo

Pin It

La presidente del Consiglio Valle propone lo stop alle attività all'aria aperta e tamponi a chi esce di casa per lavoro

 

AOSTA. La presidente del Consiglio regionale della Valle d'Aosta chiede di attivare misure più restrittive che possano contrastare con maggiore efficacia il diffondersi del Coronavirus. "Bisogna agire (probabilmente siamo già in ritardo) emanando un ulteriore decreto regionale", afferma Emily Rini richiamando l'autonomia valdostana.

"Bisogna chiudere tutto tranne farmacia ed alimentari. Stop anche all'attività all'aria aperta", aggiunge proponendo anche di effettuare tamponi ai sanitari e a coloro che sono costretti ad uscire di casa per lavorare.

 

 

redazione

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it