Coronavirus, autonomisti: sconcertati da affermazioni della presidente Rini

Pin It

'Dichiarazioni gravi che, nella loro cruda semplificazione, stanno seminando panico'

 

Emily RiniAOSTA. Diventano un caso politico le dichiarazioni sull'emergenza Coronavirus in Valle d'Aosta attribuite alla presidente del Consiglio Valle Emily Rini in occasione della conferenza dei presidenti dei Consiglio regionali di tutta Italia.

"Alla presidente si attribuiscono affermazioni che stanno creando disorientamento nell'opinione pubblica", scrivono in un comunicato congiunto i gruppi consiliari di  Alliance Valdôtaine, Union Valdôtaine, Stella Alpina, Rete Civica-Alliance Citoyenne ed il consigliere Giovanni Barocco (gruppo misto) che esprimono anche "sconcerto". 

"Si parla di medici che utilizzerebbero sacchi dell'immondizia per schermarsi dal virus, di gente che ormai muore in casa perché non c'è spazio per i ricoveri e che sarebbero terminati i farmaci antivirali e i tamponi. Sono affermazioni gravi che, provenienti da fonte istituzionale, nella loro cruda semplificazione, stanno seminando panico e profonda inquietudine", ribadiscono Av, Uv, Sa, Rc-Ac e Barocco.

La richiesta rivolta alla presidente Rini è quella di chiarire "la fonte e il tenore delle sue affermazioni e se la sua richiesta di aiuto fosse raccordata con la Presidenza della Regione e con le strutture che stanno affrontando la gestione della crisi".

"Riteniamo - si legge ancora nel comunicato politico - che le istituzioni debbano sforzarsi di portare avanti un'azione concordata, ponendo particolare attenzione al linguaggio della comunicazione ufficiale e distinguendo in modo inequivocabile le legittime opinioni personali rispetto alle prese di posizione istituzionali".

"Non basta invocare la condivisione - concludono i gruppi consiliari -, bisogna anche essere disposti a darne e se la Presidente avesse inteso realmente portare avanti un'iniziativa di sensibilizzazione, sarebbe stato opportuno coinvolgere e informarne quantomeno la Conferenza dei Capigruppo".

 


redazione

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it