Regionali: l'elenco dei 35 eletti in Consiglio Valle

Tre seggi alla lista di Rollandin; escluso il Centro Destra

 

Consiglio regionaleAOSTA. Pochi minuti dopo le 19 sono arrivati i risultati delle ultime schede scrutinate per le elezioni regionali 2020 in Valle d'Aosta. Ecco come sarà composto il prossimo Consiglio regionale.

La Lega Vallée d'Aoste (23,90% dei voti) ottiene 11 seggi in Consiglio regionale, l'Union Valdôtaine (15,8%) 7 seggi; Progetto Civico Progressista (15,25) 7 seggi; Alliance Valdotaine - Stella Alpina - Italia Viva 4 seggi; Vallée d'Aoste Unie (8,14%) 3 seggi; Pour l'Autonomie (6,36%) 3 seggi.

Non entrano in Consiglio regionale il Centro Destra, Movimento 5 stelle, Valle d'Aosta Futura, Rinascimento Valle d'Aosta e Vdalibra.

I nomi dei probabili eletti (in attesa di convalida definitiva): Alliance Valdotaine con Luigi Bertschy, Albert Chatrian, Carlo Marzi e Pierluigi Marquis; Progetto Civico Progressista con Alberto Bertin, Chiara Minelli, Jean Pierre Guichardaz, Antonino Malacrinò, Erika Guichardaz, Andrea Padovani, Paolo Cretier; Union Valdôtaine con Renzo Testolin (1.393 preferenze), Davide Sapinet, Erik Lavevaz, Giulio Grosjacques, Aurelio Marguerettaz, Roberto Rosaire, Roberto Barmasse; Lega Salvini Valle d'Aosta con Nicoletta Spelgatti (1.777 preferenze), Andrea Manfrin (1.152), Stefano Aggravi, Paolo Sammaritani, Dino Planaz, Christian Ganis, Luca Distort, Raffaella Foudraz, Simone Perron, Erik Lavy e Dennis Brunod; Pour l'Autonomie con Augusto Rollandin (1.063 preferenze), Mauro Baccega e Gian Carlo Stevenin; Vallée d'Aoste Unie con Corrado Jordan, Luciano Caveri e Claudio Restano.

 

 

C.R.

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it