Aosta, 24 richieste di rito abbreviato nel processo sui costi della politica

 

Continuano le udienze: oggi sono sfilati gli esponenti del Pd

Tribunale-scriAOSTA. Hanno chiesto tutti il rito abbreviato i 24 politici e funzionari di partito imputati nella prima tranche del processo sui costi della politica, riguardante le spese dei gruppi in Consiglio Valle nel periodo 2008-2012. Se il gup di Aosta accoglierà le istanze, il processo si svolgerà senza dibattimento e l'eventuale condanna sarà automaticamente ridotta di un terzo.

Oggi in aula sono stati ascoltati gli esponenti del Partito Democratico, Raimondo Donzel, Ruggero Millet, Giuseppe Rollandin e Gianni Rigo sono stati interrogati mentre Carmela Fontana ha reso dichiarazioni spontanee. L'udienza era a porte chiuse, come le precedenti.

Le accuse per il Pd e per gli altri gruppi coinvolti (Alpe, Fédération autonomiste, Pdl e Uv) sono, a vario titolo, peculato, finanziamento illecito di partiti e indebita percezione di contributi pubblici.

Nei prossimi giorni si svolgeranno gli interrogatori degli altri imputati e la sentenza è attesa il 30 marzo.

 

Clara Rossi

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it