Referendum trivelle, Consiglio regionale approva mozione per informare gli elettori valdostani

 

Si voterà il 17 aprile

referendum-trivelleAOSTA. Contiene l'impegno da parte del governo valdostano a informare gli elettori sul referendum anti trivelle del 17 aprile prossimo una risoluzione che il Consiglio Valle ha approvato ieri.

L'iniziativa, presentata in aula congiuntamente dai tre gruppi di opposizione, è passata all'unanimità e prevede che l'Amministrazione regionale metta a disposizione tutti i canali di informazione pubblica a sua disposizione per comunicare ai valdostani le informazioni sull'ormai imminente voto.

Il referendum è sostenuto da un Comitato per il sì composto da numerosi enti ed associazioni tra cui Wwf, Legambiente, Comuni Virtuosi, Fiom-Cgil Touring Club Italiano e molti altri. Il testo del quesito è il seguente: «Volete voi che sia abrogato l’art. 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, “Norme in materia ambientale”, come sostituito dal comma 239 dell’art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di Stabilità 2016)”, limitatamente alle seguenti parole: “per la durata di vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale”?».

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it