I principali provvedimenti approvati dalla giunta regionale

 

Ok al rilascio della certificazione dell'esperienza professionale per le cure palliative

AOSTA. La Giunta regionale nella riunione di oggi ha approvato lo schema di protocollo che determina l'intesa tra Regione Valle d'Aosta e Regione Piemonte per una collaborazione e uno scambio in materia di servizi da erogare attraverso l'utilizzo degli elicotteri.

Su proposta dell'assessorato all'Agricoltura e Risorse naturali sono state individuate le azioni da svolgere, prioritariamente, per l'incremento dell'apicoltura e per la valorizzazione e la commercializzazione del miele della Valle d'Aosta.

Su proposta dell'assessorato delle Attività produttive, Energia e Politiche del lavoro la Giunta ha approvato la proposta di deliberazione, da inviare ora al Consiglio regionale, che stabilisce le modifiche ai criteri per l'insediamento di imprese negli edifici denominati il Serpentone, il Direzionale, il Modulo di raccordo e la Torre delle comunicazione, collocati in località Autoporto, nei Comuni di Pollein e Brissogne.

Per quanto riguarda l'assessorato Istruzione e Cultura è stato deciso di approvare l'applicazione della tariffa gratuita per l'ingresso al Criptoportico forense di Aosta, ai partecipanti dell'8a edizione della manifestazione GiocAosta – festa del gioco intelligente in Valle d'Aosta, in programma dal 19 al 21 agosto 2016 nel capoluogo regionale.
La Giunta ha approvato la partecipazione all'organizzazione della 19a edizione della manifestazione culturale Etétrad, in programma nel comune di Charvensod (AO), dal 19 al 21 agosto 2016, a cura dell'associazione culturale Etetrad.

Per l'assessorato alla Sanità, Salute e Politiche sociali, la Giunta ha dato parere favorevole alle procedure per il rilascio della certificazione dell'esperienza professionale maturata dai medici nella rete regionale di cure palliative.

Infine per quanto riguarda l'assessorato alle Opere pubbliche l'esecutivo ha approvato una integrazione al Piano regionale operativo dei lavori pubblici per l'anno 2016, che contempla il via al progetto esecutivo dei lavori di rifacimento della muratura stradale lungo la strada regionale 44, nel Comune di Gressony-Saint-Jean.
La Giunta ha dato parere favorevole a due schemi di convenzione, l'uno che disciplina le azioni della Centrale unica di committenza (definita CUC) per l'acquisizione di servizi e forniture tra Regione, Cpel, Azienda Usl e società Inva, l'altro che stabilisce le funzioni della Centrale unica appaltante (definita SUA) per quanto è dei servizi di architettura e di ingegneria, tra Regione e Consiglio permanente degli enti locali.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it