Oggi è il

Osapp, "carcere di Brissogne in balia dei detenuti"

  • Pubblicato: Sabato, 27 Ottobre 2018 11:07
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It


Il sindacato riferisce di un agente di polizia penitenziaria ferito da uno dei ristretti

CarcereAOSTA. Un agente di polizia penitenziaria è rimasto ferito dopo uno scontro con un detenuto del carcere di Brissogne. A riportare l'episodio è il sindacato Osapp spiegando che il fatto risale a venerdì mattina: una delle persone ristrette nella casa circondariale ha forzato un cancello interno «sbattendolo addosso ad un agente e procurandogli una distorsione al polso».

«Il carcere di Aosta - afferma il sindacato - si trova ad essere sostanzialmente in balia della popolazione detenuta in ragione delle palesi incapacità gestionali e di una gravissima carenza di organico nel personale di Polizia Penitenziaria».

Il segretario generale, Leo Beneduci, ricorda «il carcere di Aosta risulta ancora oggi privo di un direttore titolare e di un comandante di reparto, senza che da parte dell'amministrazione vi sia stato alcun intervento volto a risolvere l'atavico problema che denunciamo da circa cinque anni. Sono queste le condizioni per cui il carcere cessa di assolvere alla propria funzione istituzionale e contribuisce ad ingenerare situazioni di reale insicurezza».

 

redazione

 

Altre news di attualità

  • Prosegue la crisi di vendite dell'informazione su carta stampata
    AOSTA. Dopo cinque anni dall'ultimo sondaggio torniamo a verificare lo stato di salute dei giornali cartacei sotto forma di vendite.
  • Assunzione operai in Regione, a breve la pubblicazione dei bandi
    AOSTA. A distanza di un paio di mesi dalla presentazione del provvedimento in Giunta, l'atto che ufficializza l'assunzione da parte della Regione di dieci operai a tempo indeterminato è stato formalizzato.
  • Condoléances de Fosson et Rini pour le décès de Federica Diémoz
    AOSTE. Au nom du Gouvernement régional, le Président de la Région, Antonio Fosson, a présenté ses sincères condoléances à la famille de Federica Diémoz, directrice du Centre de dialectologie et d’étude du français régional de l’Université de Neuchâtel, ainsi que directrice ad interim du « Glossaire des patois de la Suisse romande », qui vient de disparaître.
  • Cambio al vertice dell'associazione librai della Valle d'Aosta
    AOSTA. Cambio al vertice della sede valdostana dell'A.L.I., l'Associazione Librai Italiani. Dopo oltre un ventennio, Margherita Fosson lascia il posto a Clara Acerbi, 33 anni, libraia di Aosta eletta presidente dall'associazione Librai Confcommercio VdA.
  • Valle d'Aosta, un Museo della memoria per ricordare gli emigrati
    AOSTA. Domenica 11 agosto si è svolta l'edizione 2019 della Rencontre Valdôtaine, manifestazione dedicata ai valdostani emigrati in altri Paesi d'Europa e del mondo. Accanto a questo evento è stata organizzata ad Aosta anche l'abituale tavola rotonda sul tema dell'emigrazione durante la quale è stata lanciata ufficialmente l'idea di realizzare un "Museo della memoria".
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075