Corte Conti, sequestri confermati per i 21 consiglieri regionali

Casino Saint-Vincent

AOSTA. Rimangono in piedi i sequestri dei 151 immobili e 81 conti correnti riconducibili ai consiglieri ed ex consiglieri regionali coinvolti nel procedimento della Corte dei Conti sui finanziamenti pubblici al Casinò di Saint-Vincent. La giudice Alessandra Olessina ha infatti sostanzialmente confermato i provvedimenti scattati nei mesi scorsi nei confronti di 21 politici.

La contestazione riguarda finanziamenti e ricapitalizzazioni approvati dalla Regione e dal Consiglio regionale tra il 2012 e il 2015 per un importo di 140 milioni di euro.

I consiglieri possono fare ricorso entro 20 giorni contro la conferma del sequestro e in attesa dell'udienza di merito che è in calendario il prossimo 27 giugno.


Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it