.

Multate per 200 euro le bariste 'ribelli' di Pont-Saint-Martin

Avevano violato le restrizioni sull'attività per l'emergenza Covid-19

 

bar Lys

Il giudice di Aosta Marco Tornatore ha condannato a 200 euro di multa Katia Bertero e Francesca Pistono, le due bariste "ribelli" di Pont-Saint-Martin accusate di non aver rispettato i provvedimenti di chiusura delle loro attività nel periodo in cui la Valle d'Aosta si trovava nelle zone di restrizioni per l'emergenza sanitaria da Covid-19.

Lo scorso gennaio le due titolari avevano tenuto aperti i rispettivi bar Lys e il bar Bivio oltre le ore 18, non rispettando le limitazioni sugli orari di attività in vigore in quel momento. I carabinieri avevano notificato a entrambi i bar delle ordinanze di chiusura che non erano state rispettate.

L'accusa aveva chiesto la condanna delle due a tre mesi e 15 giorni e 650 euro di ammenda.

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it